IO.EQUO

IO.EQUO è la campagna di sensibilizzazione che Altromercato ha inaugurato il 12 maggio, in occasione del World Fair Trade Day. Ha l’obiettivo di far conoscere il modello economico del commercio equo e solidale, basato sulla sostenibilità non solo economica, ma anche sociale e ambientale, e proporlo come valida alternativa ai modelli economici dominanti.

Control arms: plauso per l’arresto di Viktor Bout, il ‘signore della guerra’

Venerdì 30 ottobre, dopo anni di discussioni e dibattiti, stimolati soprattutto dalla campagna internazionale Control Arms di cui anche Rete Disarmo fa parte, le Nazioni Unite hanno concordato un calendario definitivo per scrivere ed adottare un “forte e robusto” Trattato Internazionale sui Trasferimenti di Armi. Il Trattato (conosciuto in sigla come ATT) dovrà avere “i ...

Campagna Popolare PER L’AGRICOLTURA CONTADINA

Le associazioni contitolari della Campagna si sono riunite a Torriglia (GE) in occasione dell’incontro del “Mandillo dei Semi” per dare inizio ufficiale alla raccolta di firme della petizione per una legge che istituisca la figura del contadino. Un nuovo contadino, o una nuova contadina.  Liberi dalla burocrazia, dediti alla vendita diretta, orientati all’autosufficienza, soldali fra ...

I medici possono denunciare gli irregolari: lo sconcerto di Msf

L’organizzazione si dice sconcertata per la scelta del Senato ”di ignorare il grido di allarme lanciato da medici, infermieri e ostetriche” e annuncia che continuerà la battaglia ”affinché il provvedimento venga bocciato dalla Camera” ROMA – Medici Senza Frontiere (Msf), esprime “profonda preoccupazione e allarme per le conseguenze dell’approvazione dell’emendamento 39.306 presentato in sede di ...

”Il mondo non può più attendere”: milioni di firme per cambiare stile di vita

Focsiv e Ufficio problemi sociali e del lavoro della Cei insieme a 20 associazioni cattoliche lanciano ”Target 2015”, campagna sulla difesa dell’ambiente e la lotta contro la povertà ROMA – I poveri non possono più attendere e il mondo, (“che poi è per noi cattolici il creato”) non ha più troppo tempo per salvarsi dalla ...

Vibo Valentia promuove l’inclusione delle donne immigrate 1

La provincia attiva il progetto ministeriale ”Podi”: 4.211 gli stranieri residenti, 2.353 le donne. L’assessore Salvia: ”Essere in Italia da immigrati è una condizione difficile da affrontare, ma per le donne è più complicato” Vibo Valentia – La provincia vibonese entra a pieno titolo in un progetto ministeriale per l’inclusione sociale e lavorativa delle donne ...

La Cgil: ”Malati a rischio schedatura”

La Cgil boccia il ”Tavolo sulla prevenzione della pericolosità sociale” promosso dall’assessorato alla Salute del comune di Milano. Landi: ”Dal mio assessorato nessuna richiesta per ottenere i nomi dei malati potenzialmente pericolosi” MILANO – La Cgil boccia il “Tavolo sulla prevenzione della pericolosità sociale” promosso dall’assessorato alla Salute del Comune di Milano che vedrebbe coinvolti ...

Unicef: ”Troppi bambini muoiono per un test che arriva tardi”

Roma – “Ci sono ancora troppi bambini in Africa che muoiono perche’ un test dell’Hiv non e’ arrivato in tempo. Bambini che nascono da donne contagiate da Hiv/aids e che non ricevono diagnosi e cure tempestive alla nascita. Bisogna evitare che i bambini ricevano una diagnosi quando e’ ormai tardi e investire sulla prevenzione della ...