Emergenza terremoto in Abruzzo: mobilitazione della rete Caritas

Dopo il sisma di domenica notte in Abruzzo, Caritas Italiana si è prontamente attivata per coordinarsi e dare sostegno e solidarietà alle persone colpite. Già da oggi, martedì 7 aprile, una delegazione guidata dal direttore di Caritas Italiana è stata presente sui luoghi colpiti dal sisma ed ha incontrato l’Arcivescovo de L’Aquila, mons. Molinari, con il quale ha condiviso alcune prime prospettive di operatività, il Direttore della Caritas diocesana de L’Aquila, il Delegato regionale Caritas dell’Abruzzo-Molise e alcuni direttori delle Caritas diocesane abruzzesi.
Nei prossimi giorni si cercherà di fare il punto della situazione rispetto agli ambiti di possibili interventi, con un duplice ruolo da parte di Caritas Italiana:
– sostegno alla Caritas diocesana,
– riferimento per un coordinamento possibile per tutte le delegazioni regionali Caritas, per le Caritas diocesane, per le realtà del volontariato ecclesiale.

Continua la lettura di “Emergenza terremoto in Abruzzo: mobilitazione della rete Caritas”

Emergenza terremoto

CSVnet, il Coordinamento Nazionale dei 77 Centri di Servizio per il Volontariato italiani è vicina a tutti i cittadini, agli amici e ai colleghi colpiti in queste ore dal dramma del terremoto che si è abbattuto sulla regione Abruzzo.
Grazie alla solidarietà dell’intera rete dei Centri di Servizio per il Volontariato e alla disponibilità di molti, CSVnet si sta adoperando per predisporre, entro domani, una sede provvisoria del CSV de L’Aquila, a disposizione delle Organizzazioni di Volontariato locali per dare un contributo ai soccorsi in linea con le finalità istituzionali dei CSV.
La sede provvisoria, operativa dal 9 aprile prossimo, sarà coordinata da Luciano Dematteis, Presidente del Centro di Servizio per il Volontariato di Torino – Idea Solidale e Vicepresidente di CSVnet e massimo esperto di protezione civile all’interno della rete dei Centri di Servizio. Continua la lettura di “Emergenza terremoto”

UN PRIMO AIUTO PER L’AQUILA

In queste ore drammatiche che stanno vedendo salire il numero di vittime nella provincia de L’Aquila, l’Unione degli Universitari nel ricevere numerose telefonate di studenti di tutta Italia che offrono la propria disponibilità per fornire un aiuto, chiede a coloro la disponibilità di posti letto.

Scarica il modulo , compilalo e invialo per eventuali disponibilità di posti letto a organizzazione@udu.itIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Il numero di telefono  0643411763 sarà attivo da domani mattina alle ore 9.30, abbiamo la necessità di archiviare le tantissime disponibilità di posti.